Gruppo Helper – Supervisione per operatori professionali

Gruppo Helper,  supervisione per operatori professionali
La partecipazione è riservata a chi svolge una professione d’aiuto, a chi mette in gioco se stesso tutti i giorni e si “sporca le mani” per aiutare l’altro. È rivolto agli operatori dell’area sociale, sanitaria, educativa.

Calendario 2022

È uno spazio in cui poter condividere le sensazioni, le emozioni e i pensieri che si incontrano nel lavoro di tutti i giorni a contatto con il disagio dell’altro. È un percorso di trasformazione personale e professionale durante il quale attivare processi di scambio ed apprendimento, per arrivare ad attuare interventi competenti, coerenti con i modelli teorico-metodologi ed applicativi adottati.

Vengono integrate due modalità di intervento, esperienziale/elaborativa e metacognitiva: durante gli incontri una parte del tempo è dedicata allo sperimentare e comprendere se stessi in rapporto con gli altri; una parte è riservata alla riflessione su come, proprio nel rapporto con gli altri, vengono utilizzate le categorie concettuali.

È un itinerario che si snoda dal “raccontare al gruppo” al “raccontare il Gruppo”. È un contenitore relazionale nel quale creare ed attraversare insieme l’esperienza stessa, proprio “sporcandoci le mani”.

Il percorso richiede la partecipazione ad almeno 10 incontri consecutivi per un totale di 30 ore. L’ingresso può avvenire in qualsiasi momento dell’anno. Al termine viene rilasciato l’attestato di partecipazione.

Conduce: Luca Barletta, psicologo

Contatti: 3343058422oppure info@aspicumbria.com