Disturbi della nutrizione

Promozione della salute e formazione nell’area dei Disturbi della nutrizione e dell’alimentazione (disturbi del comportamento alimentare).

Alcune informazioni sui disturbi della nutrizione e dell’alimentazione a cura di Maria Grazia Giannini

I disturbi dell’alimentazione sono un problema di sanità pubblica di crescente importanza ed oggetto di attenzione sul piano scientifico e mediatico per la loro diffusione e per l’esordio sempre più precoce tra le fasce più giovani della popolazione.

Per la loro complessità, si tratta di disturbi che richiedono la maggiore collaborazione possibile tra figure professionali con differenti specializzazioni: psichiatri, pediatri, psicologi, dietisti, specialisti in medicina interna e così via.

Le persone che soffrono di Disturbi dell’Alimentazione esprimono il proprio dolore, la propria inadeguatezza e l’incapacità di riuscire a comunicare la propria sofferenza attraverso l’ossessione verso il cibo. Proprio perché si tratta di una patologia che è legata alla sfera relazionale (così come dice Massimo Recalcati si tratta della “malattia della relazione”), l’ascolto e l’accoglienza verso questi soggetti è il passo indispensabile per poter poi iniziare un percorso verso la guarigione.

Esistono vari tipi di Disturbi dell’Alimentazione, i principali sono:
Anoressia
Bulimia
Disturbo da Alimentazione Incontrollata (Binge Eating)
Ortoressia
Vigoressia
EDNOS: in questa categoria (Disturbi non altrimenti specificati) sono inclusi quei pazienti con presenza di un disturbo dell’alimentazione che non rientra in quelle nominate sopra.

Negli ultimi anni si è registrato un abbassamento dell’età di esordio dei DA già dagli 8/9 anni e anche un aumento fino a 45- 50 anni. E’ sempre più importante che chi viene a contatto con chi sviluppa un DA possa riconoscerlo presto e possa sostenere la persona nel passaggio dal non avere consapevolezza di ciò che sta vivendo a trovare la motivazione per poter chiedere aiuto, per cui è basilare la formazione per i medici di base, pediatri, nutrizionisti, psicologi, psichiatri, assistenti sociali, infermieri e tutte le persone che operano nell’ambito della relazione di aiuto.

Corso di formazione in collaborazione con:

I disegni pubblicati nelle pagine dedicate ai Disturbi della nutrizione sono di Elisa Bonucci