Ascoltare per sentire, edizioni CESVOL Umbria

Ho ancora impressa l’immagine di quelle due ombre che camminavano l’una a fianco all’altra lungo il percorso che corre a fianco del Lago dove abito; mia figlia ed io, due ombre, due persone che condividevano un pezzetto di strada e di vita. Passi fatti in silenzio, ma ognuna delle due sentiva benissimo di essere in comunicazione con l’altra, di provare la stessa emozione. In quel preciso istante ho capito che esistono vari modi di comunicare e di ascoltare e che è impossibile vivere senza questo. Siamo nati per vivere e crescere nella continua interazione con l’altro ed è attraverso lo scambio con gli altri che ognuno di noi dà significato a se stesso e alla sua esperienza.

Questo è solo l’incipit del libro a cura di Maria Grazia Giannini e Stefania Lanaro in cui le autrici scrivono del significato dell’ascoltare e dell’ascoltare con il corpo. La prefazione è di Luca Barletta.

Il testo fa parte della collana “Quaderni del volontariato” edito dal CESVOL Umbria. Per info e contatti:  Associazione Il Bucaneve.

Share